San Calimero

0
945
San Calimero foto di Gabriele Ardemagni
San Calimero foto di Gabriele Ardemagni
- Advertisement -

Da Baiedo ai Piani di Nava per salire alla chiesetta di San Calimero e scendere prima al Pialeràl e poi a Pasturo.

Gabriele Ardemagni

Valsassina 25/09/2021: Piccolo anello partendo da Baiedo 600m – Piani di Nava 1200m – San Calimero 1493m – Pialeràl 1400m – Pasturo 600m, totale circa 13km, tempo di percorrenza 4:08 più soste pranzo al sacco al tavolo di San Calimero e caffè e torta al Rifugio Antonietta al Pialeràl.
Nubi dense dalle Grigne, ma giornata vivibilissima tranne che nella tarda mattinata, davvero calda per la stagione. Ancora presto per identificare bene i colori dell’autunno, ma qualche accenno di foglie gialle e rosse ci fa ben sperare.

Baiedo – Lasciata la macchina nel parcheggio ci si incammina verso i Piani di Nava, la strada una carrabile piena di ripidi e stretti tornanti ci porta rapidamente in quota nella piccola valle verdissima, arrivati al primo bivio prendiamo il sentiero che risale verso sinistra, (dritto e poi per altri bivi si raggiunge il Rifugio Riva), ci attende un altro percorso abbastanza ripido nel bosco.

Ultima curva ed ecco apparire l’inconfondibile tetto rosso della chiesetta che domina questa parte di valle ai piedi della Grigna Settentrionale.


Qui troviamo un tavolo con due panche per ristorarci con un pranzo al sacco, la vista su Introbio e su tutti i comuni e monti circostanti appaga la vista e ripaga gli sforzi fatti per raggiungere questo punto panoramico a oltre 1500m.

Un panino e si riparte verso il Pialeràl seguendo la Traversata Bassa, i paesaggi cambiano di continuo.


Dalla località Prabello di Sopra iniziamo a scendere verso il Pialeràl che già si intravede dietro la prima curva appena ripartiti da San Calimero, prendiamo il sentiero a monte che taglia un paio di corsi d’acqua attraverso pietraie abbastanza ostiche, raggiungiamo il bivio Valle Acqua Fredda.

Una breve sosta al Rifugio Antonietta e poi si riparte per scendere a Pasturo e chiudere l’anello, si scende dal laghetto dell’Alpe Cova inizialmente prendendo la strada e alla prima curva seguiamo la mulattiera sulla sinistra per Pasturo, più sotto sbuchiamo ancora sulla strada e ancora prendiamo la mulattiera che prosegue sempre sulla sinistra.

- Advertisement -

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here