Il turismo del lago si presenta ai russi

0
892

Si sta svolgendo in questi giorni un Educational Tour organizzato dalla Camera di Commercio di Como-Lecco e dalla Provincia di Como – in collaborazione con i Comuni di Como, di Lecco e con la Provincia di Lecco – per un gruppo di sei giornalisti russi accompagnati dalla delegata ENIT di Mosca, dr.ssa Tatiana Bozhko.
Oltre alle località “must” dei due rami di Como e Lecco, i giornalisti saranno accompagnanti a conoscere anche luoghi particolari e suggestivi, quali l’Osservatorio Alpinistico Lecchese e il Museo della Barca Lariana a Pianello.
L’iniziativa si colloca nel progetto delle azioni di promozione turistica del Lago di Como che, anche grazie alla nuova realtà della Camera di Commercio di Como-Lecco, vuole mettere in rete le esperienze, le peculiarità e le potenzialità di entrambe le province. I giornalisti più importanti “influencer” per la Russia, per quanto concerne il turismo, faranno tappa in diverse località del territorio, per visitarne le eccellenze e maturare esperienze, che possano essere condivise con i lettori delle testate straniere di riferimento.
Il nutrito programma dell’Educational prevede anche una visita nel centro storico delle città di Como e di Lecco, oltre a una visita in motoscafo sul lago per goderne delle sue bellezze e attrattività naturali e artistiche. Prevista anche una tappa presso un golf club.
I giornalisti saranno accompagnanti a conoscere anche luoghi particolari e suggestivi, quali l’Osservatorio Alpinistico Lecchese e il Museo della Barca Lariana a Pianello.
Sabato 19 ottobre, ultimo giorno dell’Educational tour, è previsto un momento di incontro con il territorio dell’Alto Lago a Gravedona presso Palazzo Gallio, durante il quale la referente ENIT illustrerà gli aspetti peculiari del mercato russo, presentando le aspettative e le esigenze di quel mercato inquadrando qual è la percezione del brand Lago di Como in Russia.

Nella foto un’immagine suggestiva di lecco di Cristian Locatelli

- Advertisement -