Premio Internazionale “Per troppa vita che ho nel sangue”.

0
1793
PER TROPPA VITA CHE HO NEL SANGUE

Lo scorso gennaio era stato pubblicato il comunicato stampa che annunciava la IV edizione del Premio Internazionale “Per troppa vita che ho nel sangue” dedicato ad Antonia Pozzi.

In ottemperanza alle disposizioni del decreto governativo per il contenimento del covid19, l’ideatrice e presidente del Premio Internazionale di letteratura “PER TROPPA VITA CHE HO NEL SANGUE”, Caterina Silvia Fiore, ha dovuto annullare la cerimonia di premiazione della quarta edizione del premio dedicato alla poetessa Antonia Pozzi, che avrebbe dovuto tenersi a Pasturo.

L’organizzazione del concorso ha tuttavia ideato una serata/evento sostitutiva andata in diretta su youtube sabato 9 maggio u.s., con la presenza dei rappresentanti delle istituzioni (Comune di Pasturo rappresentato dal delegato alla cultura Guido Agostoni e Comune di Roseto degli Abruzzi rappresentato da Lorena Marcelli), la Giuria del Premio, le Associazioni Culturali che come gli scorsi anni hanno sponsorizzato il premio (VERBUMLANDIART ed EUTERPE), la casa editrice LA STRADA PER BABILONIA e gli autori vincitori e premiati.

Di seguito il link della diretta: https://www.youtube.com/watch?v=eaGjHt6a6rg&t=12s

I vincitori di questa quarta edizione sono stati i seguenti:

SEZIONE POESIA SINGOLA

TARGA “Antonia Pozzi”: SUALEN RICCARDI – Buio contre-plongèe

PRIMO CLASSIFICATO: DARIO MARELLI – I tulipani di Lisse

SECONDO CLASSIFICATO: GERALDINA RICCOBONO – Sul finire dell’estate

TERZO CLASSIFICATO: LAURA PAVIA – La luna della mie ombre                           

TARGA “Marisa Provenzano”: CARMELA LARATTA – Sarò di pietra

SEZIONE NARRATIVA BREVE

PRIMA CLASSIFICATA: ANNA BANI – Il caso di Helen K.i

SECONDO CLASSIFICATO: NORBERTO SABATINI – Tre giorni una vita

TERZO CLASSIFICATO: AURELIO CAPRIATI – Missione disperata

ROSA D’ARGENTO: MARIO ALIPRANDI – Come neve

SEZIONE VIDEO POESIA

PRIMA CLASSIFICATA: MARIELLA BERNIO – La casa del vento

SECONDA CLASSIFICATA: CLARA RUSSO – Padre

TERZA CLASSIFICATA: NUNZIO BUONO – Come un quadro

TARGA  “VERBUMLANDIART”: FLAVIO PROVINI – Il mondo a un metro

TARGA “EUTERPE”: DARIO MARELLI – Il cielo tra le vigne

- Advertisement -