5 agosto, Introbio festeggia la Madonna della Neve

5 agosto Santuario della Madonna della neve in Val Biandino

0
2358
- Advertisement -

Processione e Messa al Santuario della “Madonna della neve” in Val Biandino

Introbio – La gente d’Introbio sale in processione a Biandino il 5 d’agosto di ogni anno per rinnovare il ringraziamento alla Madonna della Neve nella chiesetta che le è dedicata, perché per sua intercessione il paese scampò al colera che nel 1836 infierì in Lombardia (altri borghi della Valsassina, riferisce l’Arrigoni, «ne furono talmente affetti fino a perdere un terzo degli abitanti»).

Riportiamo un testo lasciato dal giornalista e scrittore Angelo Sala per Valsassina cultura qualche anno fa: “La festa agostana aveva però origini più lontane della processione; già la ricordava fra Bernardo Tartari nella Cronichetta del Convento de’ Cappuccini di Lecco scritta nel 1718: «Era solito, e si è praticato anche ultimam.te, alli 5 d’Agosto d’andare su li Monti di Biandino, e la sera avanti d’andava ad’Introbio, sotto la qual Cura sono detti Monti, per partire per tempo con que R. Sig. Curato, che vi va anch’egli a cantar Messa, ove à quest’effetto vi è un picciol Oratorio dedicato alla Madona della Neve, e vi và sempre col Cercatore un P.re Predicatore à far’un poco di discorso della Madonna, ivi si pranza, e si fa la cerca, e ordinariam.te veniva, e vi viene una buona Cerca di Butirro, Stracchini singolari, e buoni Mascherponi».

testo di ANGELO SALA



Nelle foto un momento della raccolta dei fedeli attorno alla chiesetta della Madonna della Neve ed un particolare della discesa della processione nel borgo di Introbio.


- Advertisement -

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here